Raggiungere e girare l’Emilia Romagna è facile e veloce: la regione, grazie alla sua posizione geografica centrale, è facilmente accessibile da tutte le principali autostrade, superstrade e linee ferroviarie italiane e europee. E’ ben servita e collegata agli altri paesi Europei da quattro aeroporti internazionali, che ne fanno sia un ottimo punto di accesso per l’Italia che una destinazione accessibile a un vasto gruppo di delegati. Il porto di Ravenna è una fermata “obbligatoria” in ogni crociera a nord del Mar Mediterraneo.
.

In aereo
Gli aeroporti di Parma, Bologna, Forlì e Rimini collegano la regione con le più importanti città italiane ed europee con voli di linea e voli privati. I bus navetta forniscono un servizio giornaliero dall’aeroporto di Bologna a Ferrara, Modena, Ravenna e Cervia.

In treno
Le ferrovie italiane permettono di raggiungere il Nord, il Sud e il Centro Italia tramite treni diretti. I treni ad Alta Velocità collegano Bologna-Milano e  Bologna-Firenze-Roma-Napoli. Dall’Europa è possibile raggiungere l’Emilia Romagna dai passi del Tarvisio, Brennero, San Gottardo e Sempione. All’interno della regione, sono disponibili ulteriori linee e servizi ferroviari forniti da Ferrovie Emilia Romagna.

 

In macchina
L’autostrada A1 Milano-Napoli collega la regione a svincoli autostradali molto importanti: a Parma con l’A15 da La Spezia, a Modena con l’A22 dal passo del Brennero, a Bologna con l’A13 da Padova-Venezia e con l’A14 Bologna-Bari. Esistono facili collegamenti con la S.S. 309 di Venezia-Mestre e l’E45 Roma-Ravenna.